alberto-prunetti-2Nato a Piombino nel 1973, cresciuto in provincia di Grosseto, Alberto Prunetti ha pubblicato i romanzi Potassa (Stampa Alternativa, 2003), Il fioraio di Perón (Stampa Alternativa, 2009), Amianto. Una storia operaia (Agenzia X, 2012 / Edizioni Alegre, 2014), segnalato al Premio Campiello 2013, finalista Premio Pozzale Luigi Russo, finalista Premio Chianti Narrativa, premio speciale della giuria Grotte della Gurfa e premio Scrittore toscano dell’anno 2013. L’ultimo suo lavoro è “PCSP (piccola controstoria popolare)”, edito nel 2015 da Edizioni Alegre.

Ha tradotto l’opera di autori come Evaristo Carriego, Roberto Arlt, Osvaldo Bayer, David Graeber, John Zerzan e John Sinclair.

Dal 2005 fa parte della redazione della rivista Carmilla on line diretta da Valerio Evangelisti e di Letteraria. Pubblica reportage narrativi su La Repubblica, Il manifesto, Il Reportage.

L’intervento di Alberto Prunetti, pubblicato su il “Lavoro Culturale” (Pdf)

Annunci